Mostre


16-31 dicembre 1979, Borgosesia. "Bella ciao", mostra fotografica sulla Resistenza in Valsesia e nell'Ossola.
Poi resa itinerante a cura di associazioni partigiane.

14 aprile - 1 maggio 1985, Vercelli. Sui muri del Vercellese. Settembre 1943 - aprile 1945. In collaborazione con la Città e l'Anpi di Vercelli.
Esposta anche a Livorno Ferraris (9-17 novembre 1985), Santhià (24 aprile - 1 maggio 1990), Trino (6-14 ottobre 1990).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").

16-30 novembre 1985, Biella. Disegni dal carcere di Aligi Sassu. In collaborazione con la Città di Biella.
Con catalogo realizzato dall'editore Vangelista.

20 aprile - 1 maggio 1986, Borgosesia. Sui muri della Valsesia. Settembre 1943-aprile 1945. In collaborazione con la Città di Borgosesia e l'Anpi zona Valsesia.
Esposta anche a Gattinara (1-8 giugno 1986) Varallo (29 novembre - 8 dicembre 1986), Quarona (21-31 marzo 1987), Serravalle Sesia (20-26 febbraio 1988), sempre in collaborazione con l'Anpi e le amministrazioni comunali; e a Milano (20-30 novembre 1987), in collaborazione con il Circolo De Amicis.
Con catalogo (v. "pubblicazioni").

14-28 marzo 1987, Vercelli. Uno sguardo al passato: lavoro agricolo e industriale in provincia di Vercelli.

25 aprile - 2 maggio 1987, Gattinara. Disegni di libertà, mostra di disegni di Alfredo Domenicone. In collaborazione con la Città e l'Anpi di Gattinara.
Riproposta a cura del Comune nel 1994 e dal 23 aprile al 1 maggio 2005; esposta anche a Casapinta (7-12 maggio 1995), Quarona (24-30 aprile 2004), Fontanetto Po (10 settembre - 16 ottobre 2004), Varallo (24 aprile - 31 maggio 2010), Sordevolo (25 aprile - 8 maggio 2011).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").
È disponibile.
Alcuni disegni sono qui riprodotti nella sezione "Materiali didattici on line".

30 aprile - 16 maggio 1987, Biella. Mostra di fotografie sulla Resistenza realizzate da Luciano Giachetti (Fotocronisti Baita). In collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e l'Anpi di Biella.
Esposta anche a Casapinta (7-12 maggio 1995). In seguito esposta a Postua (21 settembre - 5 ottobre 1997), Borgosesia (gennaio 2001), Donato (22 novembre - 14 dicembre 2003), Vercelli (24 aprile - 2 maggio 2004) in collaborazione con l'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita.

4-6 novembre 1988, Valle Mosso. Mostra di fotografie sull'alluvione del 1968 nel Biellese realizzate da Sergio Fighera. In collaborazione con il Comune e la Comunità montana di Valle Mosso.

22 aprile - 7 maggio 1989, Biella. Sui muri del Biellese. Settembre 1943-aprile 1945. In collaborazione con la Città di Biella e il Comitato provinciale di Biella dell'Anpi.
Esposta anche a Pray (1-8 aprile 1990).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").

7-19 dicembre 1989, Varallo. L'emigrazione dei valsesiani nell'Ottocento. Materiali per una ricerca. In collaborazione con la Società valsesiana di cultura.
Esposta anche a Riva Valdobbia (14 aprile - 3 maggio 1990), Borgosesia (27 aprile - 5 maggio 1991), Muggiò (Mi) (25 ottobre - 5 novembre 1991), Boccioleto (13-25 agosto 1992), Varallo (13-21 luglio 1996), Cravagliana (10-25 agosto 1996).
Con catalogo (v. "pubblicazioni"). Dalla mostra e dal catalogo è stato ricavato un ipertesto qui edito nella sezione "Materiali didattici on line".

26 ottobre - 5 novembre 1991, Borgosesia. "Da vigilare e perquisire". I sovversivi e gli antifascisti della provincia di Vercelli schedati nel Casellario politico centrale (1896-1945).
Esposta anche a Vercelli (24 aprile - 10 maggio 1992), Trino (17-25 ottobre 1992), Varallo (1-9 maggio 1993), Mezzana Mortigliengo (ottobre 1995), Mongrando (24 aprile - 11 maggio 1997), Cellio (agosto 1997), Quarona (25 aprile - 6 maggio 1998), Donato (25 gennaio - 16 febbraio 2003), Cossato (28 aprile 2003), Varallo (11-24 novembre 2006), Oulx (13 marzo - 7 aprile 2015), Cuneo (18 aprile 2015), Melle (25 aprile 2015).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").
È disponibile.

7-22 novembre 1992, Vercelli. Memoria della seconda guerra mondiale.
Con allestimenti diversi è stata riproposta a Biella (7-28 novembre 1993) e a Varallo (22 aprile - 7 maggio 1995).

29 aprile - 14 maggio 1995, Vercelli. Con le armi, senza le armi. Partigiani e resistenza civile in Piemonte (1943-1945). Realizzata in collaborazione tra gli Istituti piemontesi per la storia della Resistenza e della società contemporanea e la Regione Piemonte. L'esposizione è stata realizzata con la collaborazione dell'Urpp, della Provincia e della Città di Vercelli.
Esposta anche a Biella (3-17 dicembre 1995), Varallo (25 aprile - 12 maggio 1996), Cellio (1-15 agosto 1996), Salussola (9-16 marzo 1997), Trino (22 aprile - 3 maggio 1997; 16-25 aprile 2005), Borgosesia (maggio 1997), Quarona (18-26 ottobre 1997), Cossato (31 ottobre - 8 novembre 1997), Pray (18-26 aprile 1998), Stroppiana (25-27 aprile 1999), Gattinara (25-28 aprile 2002), Gaglianico (25 aprile - 1 maggio 2003), Varallo (22 aprile - 5 maggio 2006), Soprana (21-28 aprile 2013).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").
È disponibile.

18 dicembre 1997 - 18 gennaio 1998, Vercelli. Con fatica e con coraggio. Immagini del lavoro femminile in provincia di Vercelli. Realizzata dall'Istituto per conto della Provincia di Vercelli.
Esposta anche a Crescentino (28 febbraio - 10 marzo 1998), Tronzano Vercellese (25 marzo - 9 aprile 1998), Moncrivello (18-29 aprile 1998), Trino (1-10 maggio 1998), Livorno Ferraris (1-26 giugno 1998), Pezzana (31 luglio - 8 agosto 1998), Fontanetto Po (1-10 settembre 1998), Santhià (17-30 ottobre 1998), Cigliano (9-24 novembre 1998), Saluggia (10-28 febbraio 1999), Varallo (4-16 marzo 1999), Asigliano Vercellese (19-23 marzo 1999).

30 maggio 1998, Mezzana Mortigliengo. Gli antifascisti e i garibaldini di Spagna.

8-13 ottobre 1998, Torino e 16-17 ottobre 1998, Biella. Canzoni e Resistenza. Documenti per una storia dell'immaginario partigiano nella canzone. Realizzata nell'ambito delle iniziative connesse al convegno nazionale di studi "Canzoni e Resistenza", organizzato dall'Istituto e dal Consiglio regionale del Piemonte.
Esposta anche a Varallo (25 gennaio - 8 febbraio 1999), Borgosesia (24-27 aprile 1999), in numerose scuole delle province di Biella e Vercelli (gennaio - marzo 1999) ed al Conservatorio di Torino (29-31 marzo 1999).

25 aprile - 7 maggio 2000, Varallo. Immagini del Lager di Mauthausen. Con il patrocinio della Comunità montana Valsesia e della Città di Varallo.
Esposta anche a Cossato (23-27 gennaio 2001), Vigliano Biellese (20-27 gennaio 2002), Santhià (2-9 febbraio 2002), Gaglianico (24-27 gennaio 2003), Trino (24-27 gennaio 2003), Borgosesia (26 gennaio - 7 febbraio 2004), Santhià (24-27 aprile 2004).
Alcune fotografie sono qui riprodotte nella sezione "Materiali didattici on line".

25 aprile - 7 maggio 2000, Varallo. "...il filo spinato ti lacera anche la mente..." Disegni dal lager. Con il patrocinio della Comunità montana Valsesia e della Città di Varallo.
Esposta anche a Vigliano Biellese (27 gennaio - 5 febbraio 2001), Trino (25 aprile - 7 maggio 2001), Gaglianico (25 gennaio - 3 febbraio 2002), Vercelli (28 gennaio - 5 febbraio 2004), Gattinara (23 aprile - 1 maggio 2005), Varallo (14 gennaio - 1 febbraio 2008).
Alcuni disegni sono qui riprodotti nella sezione "Materiali didattici on line".

6-29 ottobre 2000, Biella. Partigiani a colori. In collaborazione con la Città di Biella.
Esposta anche a Varallo (24 aprile - 1 maggio 2001; 15 aprile - 15 maggio 2009), Valle Mosso (27 maggio 2001), Vigliano Biellese (24 aprile - 4 maggio 2002), Donato (27 luglio - 11 agosto 2002), Tollegno (24-27 aprile 2003), Gaglianico (23-25 aprile 2004), Saluggia (23 aprile - 1 maggio 2005), Mezzana Mortigliengo (7-22 maggio 2005), Vercelli (21-29 aprile 2007), Coggiola (25-30 aprile 2008), Soprana (25 aprile - 2 maggio 2010), Mosso (22 aprile - 1 maggio 2013), Mongrando (16-25 aprile 2016).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").
È disponibile.
Alcune immagini sono qui riprodotte nella sezione "Materiali didattici on line".

22-29 gennaio 2005, Vercelli; 27 gennaio - 13 febbraio 2005, Biella. "E da lì è incominciata la nostra odissea...". Luoghi e storie di deportazione vercellese, biellese e valsesiana. In compartecipazione con il Consiglio regionale del Piemonte e le Città di Vercelli e Biella.
Esposta anche a Borgosesia (23 aprile - 1 maggio 2005), Pralungo (23 aprile - 1 maggio 2005), Varallo (23 gennaio - 10 febbraio 2006; 27 gennaio 2009), Moncrivello (27 gennaio - 5 febbraio 2006), Trino (19-24 gennaio 2007), Cossato (24 gennaio - 4 febbraio 2007), Santhià (26-31 gennaio 2007; 25-30 gennaio 2010), Andorno Micca (25-31 gennaio 2008), Gaglianico (27 gennaio - 1 febbraio 2009), Crescentino (1-6 febbraio 2010), Trivero (25-30 gennaio 2011), Livorno Ferraris (27 gennaio - 5 febbraio 2012), Sala Biellese (21 gennaio - 4 febbraio 2017), Trivero (23-27 gennaio 2017).
È disponibile.

23 aprile - 8 maggio 2005, Vercelli. Negli occhi la libertà. Partigiani e popolazione nelle immagini di "Lucien". Realizzata in collaborazione con l'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e il Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, con la compartecipazione dell'Amministrazione comunale e la collaborazione dell'Associazione nazionale partigiani d'Italia.
Esposta anche a Varallo (25 marzo - 7 aprile 2006), Trino (22 aprile - 1 maggio 2006), Biella (24 aprile - 20 maggio 2007), Trivero (18-25 aprile 2008), Alice Castello (24-26 aprile 2015), Gattinara (23-25 aprile 2016).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").
È disponibile.

27 gennaio - 4 febbraio 2006, Vercelli. "Oggi ricomincia la vita". Il ritorno dalla Germania degli ex internati militari vercellesi, biellesi e valsesiani. In collaborazione con l’Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana.
Esposta anche a Santhià (4-11 febbraio 2006), Serravalle Sesia (13-22 maggio 2006), Varallo (10-19 gennaio 2007), Borgosesia (27 gennaio - 10 febbraio 2007; 25 aprile - 1 maggio 2008), Gaglianico (26 gennaio - 3 febbraio 2008), Trivero (23-30 gennaio 2009; 25-30 gennaio 2016), Pescantina (17-18 settembre 2016), Pisano (31 marzo - 6 aprile 2017), Ghevio (7-26 aprile 2017).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").
È disponibile.

20-26 aprile 2006, Vercelli. Dai sentieri della libertà a Vercelli liberata, sezione vercellese della più ampia Città in guerra, città liberate. Novara e Vercelli. In collaborazione con l'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e con la compartecipazione della Regione Piemonte e della Città di Vercelli, nell’ambito del progetto Interreg Italia-Svizzera IIIA "La memoria delle Alpi - I sentieri della libertà".
Esposta anche a Novara (27 aprile - 7 maggio 2006), Varallo (15-30 marzo 2007), Trino (19-25 aprile 2008), Sala Biellese (23-30 aprile 2016).
È disponibile.

1-9 giugno 2006, Varallo; 24 giugno - 2 luglio 2006, Vercelli. 1946: l’anno della Repubblica. Immagini dei Fotocronisti Baita. In collaborazione con l'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana.
Esposta anche a Roasio (14-21 ottobre 2006).
Con catalogo (v. "pubblicazioni").

10-18 novembre 2007, Vercelli; 1-21 dicembre 2007, Varallo. 1947: l'anno della Costituente. Immagini dei Fotocronisti Baita. In collaborazione con l'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana.
Con catalogo (v. "pubblicazioni").

19 aprile - 4 maggio 2008; 4 novembre - 23 dicembre 2008; 25 maggio 2013; 6-8 settembre 2013, 21-26 aprile 2015, Varallo. Una patria di ribelli. Varallesi nella Resistenza, a cura di Enrico Pagano. In collaborazione con l'Anpi Varallo-Alta Valsesia.
Esposta anche a Romagnano Sesia (16 marzo - 26 aprile 2014).
È disponibile.

19-27 aprile 2008, Vercelli; 10-23 maggio 2008, Varallo. 1948: l'anno della Costituzione In collaborazione con l'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita e con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana.
Con catalogo (v. "pubblicazioni").

24 gennaio - 8 febbraio 2009, Vercelli. "...il filo spinato ti lacera anche la mente..." (nuova edizione). Disegni realizzati dal pittore vercellese Renzo Roncarolo, internato nei lager tedeschi durante la seconda guerra mondiale. Con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l'affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana e della Città di Vercelli.
Esposta anche a Varallo (18 gennaio - 5 febbraio 2010), Cigliano (22-30 gennaio 2011), Portula (5-6 febbraio 2011), Cellio (11-13 febbraio 2011), Crescentino (24 gennaio - 4 febbraio 2012); Trivero (23-30 gennaio 2015).
È disponibile.
Alcuni disegni sono qui riprodotti nella sezione "Materiali didattici on line".

25 aprile - 10 maggio 2009, Borgosesia; 20 maggio - 7 agosto 2009, Varallo. Con il cuore di allora. Borgosesiani nella Resistenza.
In collaborazione con l'Anpi Borgosesia.
Esposta anche a Romagnano Sesia (14 marzo - 25 aprile 2015), Gattinara (22-25 aprile 2017).
È disponibile.

Dal 22 aprile 2010, Postua. L'alba che segnò d'iride i biancospini. La storia e i luoghi dei partigiani della XII divisione "Nedo".
In collaborazione con l'Anpi Valsessera e il Comune di Postua. Esposta permanentemente al Centro comunale polivalente di Postua, ma a disposizione per allestimenti temporanei in altre sedi.
Esposta anche a Varallo (19 novembre - 10 dicembre 2010), Soprana (19 aprile - 1 maggio 2011), Pray Biellese (26-29 luglio 2013).

29 novembre - 16 dicembre 2012; 24 gennaio - 10 febbraio 2013, Biella. Tenere alta la fronte. Diario e disegni di prigionia di un Ufficiale degli Alpini. 1943-1945.
In collaborazione con la Fondazione Sella.
Esposta anche a Vigliano Biellese (24 aprile 2013; 15-30 maggio 2013; Trivero, 24-31 gennaio 2014), Gaglianico (24 gennaio - 1 febbraio 2015), Muzzano (22 aprile - 1 maggio 2016).
È disponibile.

15 novembre - 15 dicembre 2013, Fondotoce (Vb). Impaginare giornali per cambiare il mondo. La stampa clandestina della Resistenza. Esposizione delle testate uscite dal 1943 al 1945 nei territori di Novarese, Verbano-Cusio-Ossola, Valsesia, Vercellese e Biellese, accompagnate dalle riflessioni sulla comunicazione di Albe Steiner. In collaborazione con Associazione Casa della Resistenza di Fondotoce e Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e Vco "Piero Fornara".

L'elenco delle sole mostre disponibili è consultabile nella sezione "Attività in corso".


L'Istituto ha inoltre in alcune occasioni curato o collaborato all'esposizione di mostre realizzate da altri Istituti: ad esempio La Gioconda di Lvov, prodotta dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d'Aosta / Institut d'histoire de la Résistance et de la société contemporaine en Vallée d'Aoste (nel 1997 a Biella, Borgosesia, Vercelli, Varallo; nel 2003 a Vigliano Biellese); Novara in guerra. 1940-1945, realizzata dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano-Cusio-Ossola "Piero Fornara" (Varallo, 20 aprile - 11 maggio 2007); Il rosso l’azzurro il verde. I colori della Resistenza nelle bandiere delle formazioni partigiane del Novarese, del Verbano Cusio Ossola, della Valsesia, del Vercellese e del Biellese, realizzata da Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano-Cusio-Ossola "Piero Fornara", Casa della Resistenza di Fondotoce e alcune sezioni e comitati provinciali Anpi (Fondotoce, Verbania, 11 dicembre 2008 - 20 gennaio 2009); L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: istriani, fiumani, dalmati in Piemonte, realizzata da Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" e Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea nel Novarese e nel Verbano Cusio Ossola "Piero Fornara" (Vercelli, 9-16 febbraio 2008; Varallo 5-20 febbraio 2009).

L'Istituto ha collaborato anche a mostre realizzate da altri enti: ad esempio I biellesi sulla strada della Costituente, promossa dal Comitato provinciale biellese per il 60° della Repubblica (Biella, 27 maggio - 11 giugno 2006); I sentieri della libertà nel Parco naturale Alta Valsesia, realizzata dal Parco naturale Alta Valsesia, nell'ambito del progetto Interreg III "La memoria delle Alpi" (Varallo, 14-22 luglio 2007, 1 agosto - 28 settembre 2007; Gattinara, 24-25 aprile 2014); Garibaldi: un uomo, un mito, e le sue camicie rosse, organizzata dall'Assessorato alla Cultura della Città di Biella in collaborazione con l'Archivio di Stato e la Biblioteca civica (Biella, 17 aprile - 26 giugno 2011); la mostra sui trasporti ferroviari in Valsesia, realizzata dall'Associazione del Museo ferroviario valsesiano, in occasione della ricorrenza del 125o anniversario della linea ferroviaria Novara-Varallo (Varallo, 9-25 aprile 2011); "Briciole di pane". Emozioni di donne resistenti. Poesie ed immagini, a cura di Daniela Sacchi e Barbara Calaba, realizzata dall'Anpi Varallo-Alta Valsesia (Varallo, 31 agosto - 8 settembre 2013, 28 ottobre - 29 novembre 2013, 9 marzo 2014; Milano, 13-20 marzo 2014; Crescentino, 25 aprile - 7 maggio 2014; Livorno Ferraris, 13-20 maggio 2014; Pray, 6-8 marzo 2015; Ghevio, 27 marzo - 1 aprile 2015; Pisano, 4-10 aprile 2015; Cigliano, 23 aprile - 1 maggio 2015; San Donato Milanese, 25 maggio - 2 giugno 2015; Bergamo, 21 aprile - 5 maggio 2016; Gattinara, 9-11 settembre 2016; Grignasco, 25 aprile 2017; 27, 29 maggio 2017 - 2 giugno); Noi ricordiamo l'eccidio dei 9 Martiri e la Resistenza italiana 1944-2014, realizzata nella ricorrenza del 70° anniversario dell'eccidio dei 9 Martiri, i nove civili uccisi per rappresaglia nazifascista l'8 settembre 1944 davanti alla stazione di Crescentino, dal Circolo filatelico numismatico crescentinese (Crescentino, 31 maggio - 8 giugno 2014); "Dumse dal ti! Siam finalmente liberi". 25 luglio 1943: i biellesi e la caduta del fascismo, realizzata, con immagini storiche e documenti tratti dagli archivi della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e dell'Istituto, dall'Anpi sezione di Sala Biellese (Sala Biellese, 1-30 agosto 2015); Se la memoria non mi inganna. Foibe, esodo e il Biellese, realizzata da un gruppo di studenti nell'ambito del progetto I giorni della consapevolezza, ideato e proposto a tutti gli studenti degli istituti di istruzione superiore della Provincia di Biella da Consulta provinciale degli studenti, Associazione "Libera" e Istituto per la storia della Resistenza, con il patrocinio di Consiglio Regionale del Piemonte-Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana; Comune di Biella; Ufficio scolastico territoriale e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella (Biella, 13-28 febbraio 2016); "E verrà un giorno che tutte quante lavoreremo in libertà". Le mondine nel ’900 vercellese, curata da Elisa Malvestito nell'ambito dell'accordo culturale tra l'Istituto e la Cgil Vercellese (Vercelli, Camera del Lavoro, inaugurazione 6 giugno 2016, mostra permanente).

Infine ha collaborato all'esposizione di mostre realizzate da altri enti: Anni50anni: il 1955, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (Varallo, 7-18 dicembre 2005); Tutto nell'obbiettivo dei baitini. Immagini dei Fotocronisti Baita. Aprile-dicembre 1945, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (Varallo, 30 settembre - 13 ottobre 2006); Anni50anni: il 1956, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (Varallo, 2-15 dicembre 2006); Anni50anni: il 1957, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (Varallo, 22 ottobre - 23 novembre 2007); Porrajmos: altre tracce sul sentiero per Auschwitz, realizzata dall’Istituto di Cultura Sinta di Mantova e dall’Associazione Nevo Drom di Bolzano (Biella, 19 gennaio - 3 febbraio 2008) e ristampata dall'Istituto con la compartecipazione del Comitato della Regione Piemonte per l'affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana (Varallo, 12-30 gennaio 2009; Trino, 11-28 febbraio 2009; Novara, 26 marzo - 30 aprile 2009; Fondotoce, 20-30 giugno 2009; Gaglianico, 27-31 gennaio 2010; Crescentino, 27 gennaio - 7 febbraio 2011; Trivero, 23-28 gennaio 2012). Fascismo foibe esodo. Le tragedie del confine orientale, realizzata dalla Fondazione memoria della deportazione di Milano (Varallo, 9-29 febbraio 2008; Biella, 9-16 febbraio 2009);Sguardi alla pari, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (Varallo, 7-21 marzo 2008); Spagna perché? Dal 1931 a oggi: un paradigma del Novecento europeo, realizzata dal Centro studi Piero Gobetti di Torino (Varallo, 8-26 settembre 2008); Immagini di biodiversità, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (Varallo, 13 ottobre - 5 novembre 2010); La Shoah: frammenti di immagini, terza edizione, esposizione di opere realizzate dalle classi IV e V del Liceo artistico dell’Istituto superiore "D'Adda" di Varallo (Varallo, 27-30 gennaio 2011); Sguardi sull'infanzia, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita (Varallo, 25 ottobre - 3 dicembre 2011); La scelta della divisione "Acqui" a Cefalonia e Corfù nel settembre 1943, realizzata dall'Associazione nazionale superstiti reduci e famiglie caduti Divisione Acqui e dal Gruppo divisioni all'estero-Sezione di Bologna e Ferrara (Varallo, 16-23 settembre 2012; Santhià 8-21 settembre 2014; Trino, 25 ottobre - 8 novembre 2014; Crescentino, 22 gennaio - 4 febbraio 2015); Sguardi sull'anzianità, a cura di Laura Manione, realizzata dall'Archivio fotografico Luciano Giachetti - Fotocronisti Baita, con il contributo della Presidenza del Consiglio regionale del Piemonte e il sostegno dell'Istituto e di Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp (Varallo, 20-28 ottobre 2012); Oltre quel muro. La Resistenza nel campo di Bolzano 1944-45, a cura di Dario Venegoni e Leonardo Visco Gilardi, realizzata dalla Fondazione Memoria della deportazione di Milano (Trivero, 21-31 gennaio 2013); Tre anni di storia d'Italia, racconto a fumetti disegnato da Raul Verdini, tratto da "Il Pioniere - Settimanale dei ragazzi d'Italia", giornalino diretto da Dina Rinaldi e Gianni Rodari, realizzata dall'Associazione culturale Stella Alpina di Pombia, dalla Casa della Resistenza di Fondotoce e dall'Istituto Pedagogico della Resistenza di Milano (Varallo, 30 settembre - 11 ottobre 2013); La Shoah in Europa, mostra didattica e divulgativa a cura del Mémorial de la Shoah di Parigi. La versione italiana della mostra è stata sostenuta e promossa dall'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna (Vercelli, 24 gennaio - 4 febbraio 2014); Anne Frank. Una storia attuale, mostra documentaria realizzata dalla Anne Frank House di Amsterdam, sostenuta e promossa dall'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna ed esposta in collaborazione con la Città di Vercelli e il Comitato della Regione Piemonte per l'affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, con il patrocinio di Prefettura di Vercelli, Provincia di Vercelli, Comunità ebraica di Vercelli, Anpi provinciale di Vercelli, Ufficio scolastico regionale per il Piemonte - Ambito territoriale per la provincia di Vercelli (Vercelli, 22-31 gennaio 2016); La Spagna nel cuore. La guerra civile 1936-1939, realizzata da Associazione italiana combattenti volontari antifascisti di Spagna, Anpi Massa Lombarda e Ravenna ed esposta in collaborazione con Anpi e Anppia di Vercelli e con il patrocinio di Città di Vercelli (Vercelli, 21 aprile - 3 maggio 2017).