Le formazioni partigiane della provincia di Vercelli

Zona operativa "Biellese"




La I zona operativa piemontese del Corpo volontari della libertà, denominata "Biellese" ma avente competenza anche per il Vercellese, era diretta da un Comando zona alle cui dipendenze operavano sei brigate "Garibaldi" (e relativi reparti dipendenti) inquadrate nella V e nella XII divisione, una brigata di polizia, una brigata "Giustizia e Libertà" e due brigate "Sap" (a loro volta suddivise in distaccamenti e squadre).
Le formazioni garibaldine erano così strutturate: le squadre erano composte da dieci-quindici uomini; tre squadre formavano un distaccamento, tre distaccamenti un battaglione, tre battaglioni costituivano una brigata, tre brigate formavano una divisione.
La brigata "Giustizia e Libertà" era di consistenza assai inferiore, rispetto alle brigate garibaldine, mentre il numero degli uomini organizzati dalle "Sap" (Squadre di azione patriottica), operanti soprattutto nelle campagne, variava da reparto a reparto.
Qui di seguito pubblichiamo l'elenco delle divisioni e brigate e dei relativi comandi (situazione al 25 aprile 1945).

Comando zona militare "Biellese"
Comandante militare: Domenico Marchisio Ulisse
Vice comandante: Felice Mautino Monti
Commissario di guerra: Anello Poma Italo
Vice commissario: William Valsesia Bibi
Capo di stato maggiore: Silvio Ortona Lungo

V divisione Garibaldi "Piero Maffei"
Comandante militare: Piero Germano Gandhi
Vice comandante: Enzo Pezzati Ferrero
Commissario di guerra: Mario Mancini Grillo
Vice commissario: Enrico Casolaro Ricu
Capo di stato maggiore: Gillio Morino Tarzan

2a brigata Garibaldi "Ermanno Angiono Pensiero"
Comandante militare: Bruno Salza Mastrilli
Vice comandante: Leandro Volpini Tom
Commissario di guerra: Domenico Bricarello Walter
Vice commissario: Luigi Moranino Pic
Capo di stato maggiore: Alberto Buratti Cichet

75a brigata Garibaldi "Giuseppe Boggiani Alpino"
Comandante militare: Ido Festa Ulcavo
Vice comandante: Vittorio Moranino Victor
Commissario di guerra: Elvo Tempia Valenta Gim
Vice commissario: Liano Riccardi Riccio
Capo di stato maggiore: Giulio De Marmels Giulio

182a brigata Garibaldi "Piero Camana Primula"
Comandante militare: Giulio Casolaro Nino
Vice comandante: Valter Carasso Tito
Commissario di guerra: Giovanni Baltaro Nino
Vice commissario: Ugo Anselmo Bruno
Capo di stato maggiore: Enrico Santhià Stricnina

XII divisione Garibaldi "Piero Pajetta Nedo"
Comandante militare: Quinto Antonietti Quinto
Vice comandante: Argante Bocchio Massimo
Commissario di guerra: Franco Moranino Gemisto
Vice commissario: Sandro Radice Marascet Rino
Capo di stato maggiore: Luigi Bertozzi Giberto

50a brigata Garibaldi "Edis Valle"
Comandante militare: Annibale Giachetti Danda
Vice comandante: Riccardo Micheletti Ri
Commissario di guerra: Elio Piantino Elefante
Vice commissario: Carlo Andreoli Kim
Capo di stato maggiore: Sergio Carta Zambo

109a brigata Garibaldi "Pietro Tellaroli Barba"
Comandante militare: Attilio Bozzotti Varesot
Vice comandante: Ettore Vercellino Alpin
Commissario di guerra: Giovanni Barbone Cori
Vice commissario: Gianni Giannetti Augusta
Capo di stato maggiore: Sergio Micheletti Parroco

110a brigata Garibaldi "Elio Fontanella Lince"
Comandante militare: Franco Alliatta Dich
Vice comandante: Lino Santi Lupo
Commissario di guerra: Alessandro Rista Alexander
Vice commissario: Giamberto Banzi Bill
Capo di stato maggiore: Emanuele Esposito Sbarazzino

Brigata di polizia
Comandante militare: Ezio Peraldo Alba
Vice comandante: Angelo Marchisio Angelo
Commissario di guerra: Giuseppe Maroino Artiglio
Vice commissario: Alberto Livorno Raoul
Capo di stato maggiore: Gino Buscioni Biella

Brigata Giustizia e libertà "Cattaneo"
Comandante militare: Federico Bertotti Feder
Vice comandante: Ulrico Masini Loris

Brigata Sap biellese "Mario Graziola Arcos"
Comandante militare: Giuseppe Bricarello Bocia
Vice comandante: Carlo De Ambrosis Danton
Commissario di guerra: Beniamino Moglia Robespierre
Vice commissario: Oreste Strona Marat
Capo di stato maggiore: Guido Mosca Amedeo

Brigata Sap vercellese "Boero"
Comandante militare: Carlo Bernabino Spada
Vice comandanti: Giovanni Vanoli, Gino Cantone
Commissario di guerra: Pietro Graglia Piero

In alcuni periodi operò nel Biellese anche la 76a brigata Garibaldi "Togni-Aosta" dipendente dalla VII Divisione, della Zona operativa "Valle d'Aosta"
Comandante militare: Fiorenzo Pedrazzo Libero
Vice comandante: Diego Prella Folgore
Commissario di guerra: Saverio Tutino Nerio
Vice commissario: Renzo Rovaretto Fanfulla
Capo di stato maggiore: Elio Storta Eli